Banana o bevanda energetica, cosa preferire

0
208
Banana o bevanda energetica, cosa preferire

Le banane sono una grande fonte di zuccheri naturali, carboidrati semplici e potassio che, tra gli altri, forniscono benefici antinfiammatori.

Non solo, secondo lo studio pubblicato sulla rivista PLOS One, può sostituire le bevande sportive per fare rifornimento di zuccheri durante l’allenamento.

Gli studi precedenti: la frutta può sostituire le bevande energetiche?

Alcuni anni fa, nel 2012, i ricercatori del North Carolina Research Campus della Appalachian State University di Kannapolis, iniziarono a interrogarsi sui frutti come un’alternativa più sana alle bevande sportive durante l’esercizio. Volevano infatti capire se l’effetto della frutta potesse essere uguale o migliore dell’energy drink.
Nell’esperimento preliminare gli scienziati hanno scoperto che i ciclisti avevano performance migliori durante una lunga pedalata se, invece di bere soltanto acqua, consumavano anche una banana o una bevanda sportiva. Inoltre in questo caso, hanno sviluppato livelli più bassi di infiammazione nel corpo.
Tuttavia i risultati di questo studio avevano lasciato molte domande senza risposta, in particolare se e in che modo i carboidrati potrebbero aiutare la ripresa degli atleti.

Il nuovo studio: con i carboidrati semplici c’è meno infiammazione

Quindi, per il nuovo esperimento, che è stato pubblicato recentemente su PLOS One, i ricercatori hanno deciso di utilizzare tecniche più sofisticate per tenere traccia dei cambiamenti molecolari all’interno dei corpi dei ciclisti.
I ricercatori hanno chiesto a 20 ciclisti competitivi, uomini e donne, di completare un’estenuante corsa di 75 chilometri in bicicletta. Durante una corsa, hanno bevuto solo acqua. Nelle successive prove, oltre all’acqua, hanno bevuto anche un bicchiere di energy drink o mangiato mezza banana ogni 30 minuti.
Gli scienziati hanno prelevato il sangue prima dell’allenamento, subito dopo, e in diversi punti addizionali, a circa 45 ore dall’allenamento.

Hanno quindi controllato il sangue per individuare i marcatori di infiammazione e i livelli di centinaia di molecole, noti come metaboliti, che possono cambiare durante e dopo lo sforzo e indicare lo stress del corpo.
Come si aspettavano, gli scienziati hanno scoperto che l’ingestione di solo acqua portava a livelli relativamente alti di marcatori infiammatori nel sangue. Questi indicatori erano molto più bassi se i ciclisti avessero consumato frutta o la bevanda sportiva.
I volontari hanno anche mostrato profili metabolici meno stressati nel caso avessero assunto carboidrati semplici.

Banana o bevande energetiche: cosa scegliere?

Sono state notate delle differenze nell’attività di alcuni geni. In particolare, gli scienziati hanno scoperto che le cellule del sangue dei ciclisti che hanno mangiato mezza banana durante l’allenamento producevano meno di un precursore genetico di un enzima noto come COX-2.
L’enzima COX-2 induce la produzione di prostaglandine che, a loro volta, intensificano l’infiammazione. Meno del precursore genetico nelle cellule dopo un allenamento dovrebbe significare meno COX-2 e ridotta infiammazione, dice David Nieman, direttore del laboratorio di performance umana presso l’Appalachian State University e autore principale dello studio.
Egli sottolinea che i farmaci antinfiammatori come l’ibuprofene agiscono inibendo la COX-2, ma, fino ad ora, i ricercatori non avevano ritenuto che le banane potessero funzionare in modo comparabile.
Tuttavia il modo in cui il frutto riesce a influenzare l’espressione genica delle cellule dopo l’esercizio fisico non è ancora noto, afferma.

Le conclusioni

Non si conosce ancora se mezza banana ogni 30 minuti sia la quantità ideale di frutta durante lo sforzo.
È noto tuttavia che fornisce una quantità di carboidrati semplici pari a quelli di un bicchiere di energy drink.

Nel futuro

Lui ei suoi colleghi hanno in programma di esplorare il tempo ideale in studi futuri e di esaminare anche gli effetti di altri frutti, come ad esempio i datteri.
Nel frattempo, conclude Nieman, gli atleti potrebbero preferire un’alternativa naturale, economica e ben confezionata alle bevande sportive.

Vuoi una ricetta con le banane per essere in salute con più gusto?

Leggi qui la ricetta “Insalata di banane essiccate e spinaci novelli” a cura del dietista Dottor Luca Borelli.

Fonte:
https://www.nytimes.com/2018/04/04/well/move/banana-sports-drinks-exercise-workout-carbs.html