Come scegliere la bevanda energetica giusta

Come scegliere la bevanda energetica giusta
Tempo di lettura: 3 minuti

Molte persone credono che queste bevande siano l’elisir magico per migliorare le prestazioni fisiche, anche se non sei un atleta. Tuttavia, altri ti diranno che questo è solo marketing e dovresti bere solo l’acqua.

Abbiamo già visto, nell’articolo precedente (https://benessere-sport.it/alimentazione/durante-lallenamento-e-meglio-bere-acqua-o-bevande-energetiche/quali siano i componenti principali delle bevande energetiche, ora tentiamo di capire come scegliere quella giusta.

Ci sono diversi fattori da considerare quando si decide se i drink sportivi possono apportare reali benefici:

Tipo e intensità dell’ esercizio

Innanzitutto, considera le tue abitudini di allenamento, nonché la durata e l’intensità dell’allenamento.

Mentre i drink sportivi possono avvantaggiare gli atleti che si impegnano in sessioni di allenamento lunghe o intense, probabilmente non sono necessari per la maggior parte dei frequentatori di palestra.

Se esegui esercizi da leggeri a moderati, come camminare o fare jogging, per meno di un’ora, probabilmente non hai bisogno di usare bevande sportive.

Allo stesso modo, se si esegue solo allenamento con i pesi, probabilmente non è necessario utilizzare bevande sportive, anche se si trascorre più di un’ora in palestra.

Questo perchè ci sono diverse pause durante un esercizio e l’altro quindi le riserve di carboidrati del corpo non vengono intaccate.

Se decidi di utilizzare una bevanda sportiva, probabilmente dovresti consumare quantità minori per un allenamento della durata inferiore a un’ora e non più di 30 grammi di carboidrati per una sessione della durata di 1-2 ore.

 

Perdita di peso

Per coloro che cercano di mantenere o perdere peso, un altro fattore importante da considerare è l’equilibrio energetico o l’equilibrio tra il numero di calorie consumate e bruciate.

Se si desidera perdere peso, è necessario bruciare più calorie in un giorno di quello che si consuma.

Se le bevande sportive non sono necessarie per il tipo di esercizio che fai, consumarle ti fornisce calorie inutili che potrebbero ostacolare i tuoi obiettivi di perdita di peso.

Ad esempio, una persona di 68 kg può bruciare circa 240 calorie quando fa jogging per 30 minuti, consumare 350 ml di una bevanda sportiva comune può fornire circa 20 grammi di carboidrati e solo 80 calorie.

Tuttavia, è importante rendersi conto che alcune attività potrebbero non bruciare molte calorie, anche se sembrano molto impegnative.

Ad esempio, l’allenamento con i pesi può bruciare solo 120 calorie in una sessione di 30 minuti se pesate 68 kg.

Pensa se il tipo e la durata dell’esercizio che fai richiede una bevanda sportiva, devi essere consapevole di quante calorie consumi e quante ne assumi da queste bevande.

 

Restare idratato

Quanto sudi può variare in base a molti fattori, tra cui quanto a lungo e intensamente ti alleni, il tuo livello di allenamento e l’ambiente.

Il tasso di sudorazione nell’uomo può variare da circa 0,3 litri / ora a 2,4 litri / ora.

Inoltre, è consigliabile che gli atleti non perdano più del 2-3% del loro peso corporeo attraverso il sudore durante l’esercizio.

Tuttavia, è dibattuto se le bevande sportive siano più efficaci dell’acqua a mantenerti idratato.

Uno studio ha confrontato 13 diverse bevande, tra cui bevande per sportivi e acqua, per vedere come hanno idratato il corpo.

I ricercatori hanno fornito 1 litro di ciascuna di queste bevande e raccolto l’urina nelle ore successive all’assunzione e all’allenamento..

Hanno trovato che latte, succo d’arancia e una soluzione per la reidratazione orale fornivano la massima quantità di idratazione.

Le soluzioni di reidratazione orale sono specificamente progettate per causare ritenzione di liquidi e contengono livelli più elevati di sodio e potassio rispetto a una normale bevanda sportiva.

Una scoperta interessante di questo studio è stata che non vi era alcuna differenza nella capacità idratante dell’acqua, delle bevande sportive, del tè e della cola.

Infatti, alcune bevande che sono tipicamente considerate come disidratanti, come caffè e birra, hanno idratato il corpo quasi quanto l’acqua.

In effetti, altre ricerche hanno indicato che il caffè può aiutarti a mantenerti idratato, contrariamente alla credenza popolare.

È importante notare che la maggior parte delle bevande può contribuire al fabbisogno giornaliero di liquidi e aiuta a mantenerti idratato.

Questo non significa che si dovrebbe bere cola o birra durante l’esercizio, ma dimostra che un’ampia varietà di bevande può fornire l’idratazione per tutto il giorno.

 

Il gusto è importante

Un altro fattore da considerare è che il piacere di bere determinate bevande potrebbe influire sulla quantità che si beve.

La ricerca ha dimostrato che il sapore delle bevande sportive induce gli atleti a bere di più .

Di conseguenza, le bevande che hanno un sapore migliore possono essere utili per aumentare il consumo di liquidi in quelli che potrebbero essere a rischio di disidratazione.

 

Nel complesso, le bevande sportive possono dare benefici a individui e atleti molto attivi, ma non sono necessari per la maggior parte delle persone.

 

FONTI:
https://www.healthline.com/nutrition/sports-drinks#water-vs-sports-drinks
1 Condivisioni