Conosci veramente le qualità degli integratori proteici?

Conosci veramente le qualità degli integratori proteici?

Molti atleti integrano la loro dieta e l’attività sportiva con integratori proteici in polvere. Uno studio, condotto dall’Università di Siviglia, ha analizzato la qualità di questi prodotti in funzione della loro fonte, trattamento e conservazione.

La valutazione nutrizionale deve essere il primo punto da analizzare  quando si consigliano gli sportivi sulle strategie dietetiche o sull’uso di integratori ed è diversa per ogni individuo. Il consiglio deve arrivare da un professionista che tenga conto della storia medica e nutrizionale dettagliata della persona, della sua dieta, dell’antropometria (misure del corpo come altezza e peso) e della composizione biochimica.

Vero beneficio per la salute e per le prestazioni sportive

Secondo gli esperti, il consumo di integratori proteici di buona qualità può produrre benefici sia per la salute che per le prestazioni sportive

I principali integratori proteici sono a base di:

  • Proteine del siero del latte 

favoriscono il recupero dopo allenamento, stimolano la sintesi proteica e la crescita muscolare, favoriscono il recupero della massa muscolare, la perdita di grasso, promuovendo la salute cardiovascolare.

Attenzione però al lattosio, lo zucchero del latte, che può creare in alcune persone problemi di intolleranza 

  • Proteine dell’uovo

La proteina dell’uovo, ottenuta separando gli albumi (ottima fonte proteica) dal tuorlo (che oltre a proteine contiene anche la componente lipidica e il colesterolo), sono un’ottima alternativa alle proteine del siero del latte. Oltre alle proteine troviamo anche sali minerali come potassio, sodio e magnesio e vitamine del gruppo B.

  • Proteine della soia

Si tratta di proteina vegetale ad alto valore biologico al pari delle proteine di Latte e Uovo. 

  • Proteine della canapa sativa

Un’ottima fonte proteica per vegetariani e vegani, contiene infatti tutti gli aminoacidi essenziali, oltre a fibre ed altri nutrienti come vitamine del gruppo B.

  • Proteine dei piselli

Questa proteina è carente di alcuni aminoacidi essenziali, per cui non può essere consigliata come unica fonte proteica alimentare, mentre è ricca di arginina, utile nei momenti di stress.E’ utile per le persone che soffrono di allergie alla proteina dell’uovo e latte o intolleranza a lattosio.

Gli esperti indicano che, a priori, il consumo di integratori proteici non presenta alcun problema di salute, a condizione che un prodotto sia conforme ai controlli di qualità.

Focus:

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0023643818305589?via%3Dihub

9 Condivisioni