L’attività fisica infantile influisce sulla futura capacità polmonare

L’attività fisica infantile influisce sulla futura capacità polmonare

Le ragazze che sono più attive fisicamente durante l’infanzia possono avere una migliore funzione polmonare nell’adolescenza.

Che lo sport e l’attività fisica fin da bambini faccia bene ormai è assodato. Abbiamo analizzato, in un precedente articolo, i benefici psicofisici ed emotivi, (https://benessere-sport.it/allenamento/benefici-psico-emotivi-di-fare-sport-fin-da-bambini/) ma ora, grazie  ad un nuovo studio dell’Istituto per la salute globale di Barcellona (ISGlobal), abbiamo una certezza in più, soprattutto le ragazze.

Lo studio, pubblicato sull’International Journal of Epidemiology, ha esaminato la relazione tra attività fisica dall’infanzia all’adolescenza e la funzione polmonare nell’adolescenza in 2.300 ragazzi e ragazze e ha dimostrato, per la prima volta, un’associazione tra attività fisica regolare durante l’infanzia e valori più elevati di funzionalità polmonare nelle ragazze adolescenti.

Perchè sono stati riscontrati benefici soprattutto per le ragazze?

 Una possibile spiegazione, secondo l’autrice principale Célina Roda, è che “gli scatti di crescita si verificano prima nelle ragazze rispetto ai ragazzi, quindi qualsiasi effetto dell’attività fisica sulla funzione polmonare può essere osservato più facilmente in età precoce nelle ragazze“.

Oltre il 90% dei bambini non raggiunge il livello consigliato di attività fisica

Da questo studio però è emerso un dato piuttosto allarmante:i risultati hanno mostrato che meno del 7% dei bambini ha raggiunto il livello di attività fisica raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità – un minimo di 60 minuti al giorno

L’elevata prevalenza di inattività fisica osservata nei bambini è preoccupante. Estrapolato dalla popolazione nel suo insieme, questo è un fattore che potrebbe avere un impatto notevole sulla funzione polmonare“, ha commentato Judith Garcia Aymerich, responsabile delle malattie non trasmissibili e dell’ambiente Programma presso ISGlobal e coordinatore dello studio. “Le strategie per promuovere l’attività fisica durante l’infanzia potrebbero essere estremamente utili per la salute respiratoria della popolazione“, ha aggiunto.

Ulteriori studi che tengono conto di fattori ambientali come l’inquinamento atmosferico sono necessari per determinare se questi fattori influenzino i benefici dell’attività fisica sulla funzione polmonare“.

Fonti:

https://www.isglobal.org/documents/10179/7035461/Physical+activity+lung+function+eng/c39c742b-26eb-446c-8b4c-5ebb1056be19

https://academic.oup.com/ije/advance-article/doi/10.1093/ije/dyz128/5528004

15 Condivisioni