Lo sport ai tempi del Coronavirus

0
534
Lo sport ai tempi del Coronavirus

In questo periodo di isolamento sociale in cui inevitabilmente accumuliamo qualche chilo cerchiamo di mantenerci in forma facendo esercizio fisico

L’isolamento da Coronavirus ci costringe tra le mura domestiche e non potendo uscire ci inventiamo mille cose: c’è chi lavora da casa, chi segue i bambini nello studio, chi legge e chi divora serie tv.

Ma stare in casa tutto il giorno senza poter uscire causa stress che ci rende irritabili e non ci consente di riposare bene.

Fissare tv, cellulare o tablet può irrigidire collo e spalle, mentre la vita sedentaria impigrisce l’intestino.

In questo momento social e amici ci insegnano mille cose, come fare in casa pasta, pane, focacce, pizze e dolci. Eh si… gli Italiani, con più tempo a disposizione hanno riscoperto il loro amore per la buona tavola e si sono rivelati cuochi provetti. Questa dote che tutto il mondo ci invidia inevitabilmente fa salire l’ago della bilancia.

Come mantenerci attivi

Eccoci allora tutti con buone idee e progetti, …“quando si potrà uscire ricomincerò a fare sport!”

Ma perché aspettare? E se invece iniziassimo da subito a dedicare qualche ora al nostro benessere e alla nostra forma fisica?

Cerchiamo di scandire la giornata con ritmi regolari, magari partendo al mattino con mezz’ora di ginnastica e alzandoci dal divano ogni ora per sgranchire le gambe o fare un po’ di stretching per collo, schiena e arti.

Ma possiamo anche fare qualcosa di più impegnativo in attesa di tornare in palestra. Non abbiamo bisogno di molto e in casa possiamo trovare tutto il necessario.

Sicuramente avremo a disposizione qualche gradino, che può magicamente tramutarsi in un’ottima risorsa per un allenamento cardio. Possiamo anche rispolverare quella cyclette riposta in cantina tempo fa. Anche camminare da una stanza all’altra sciogliendo collo e spalle ci può aiutare ad allentare la tensione, invece fare qualche passo alternando punte e talloni fa irrobustire le caviglie.

Un tappetino può tornare utile per eseguire degli esercizi per addominali, cosce e glutei mentre un paio di bottiglie d’acqua si tramutano facilmente in manubri per tonificare bicipiti e tricipiti.

Esistono anche molti siti e app che propongono programmi di allenamento da fare fra quattro mura, ma occorre prestare attenzione perché se da un lato è importante fare esercizio dall’altro è bene non esagerare.

Mentre in palestra siamo seguiti da un istruttore che ci corregge postura e movimenti, quando ci alleniamo da soli dobbiamo cercare di fare movimenti corretti per evitare disturbi come eccesso di acido lattico, crampi, contusioni o distorsioni.


Fonti:
https://www.clicmedicina.it/come-favorire-benessere-fisico-psicologico-anche-stando-casa/
http://www.ilfarmacistaonline.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=84452&cat_1=5
http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=84452