Tutti i benefici dell’attività fisica per te ed i tuoi figli

Tutti i benefici dell’attività fisica per te ed i tuoi figli
Tempo di lettura: 3 minuti

Quando molte persone decidono di “mettersi in forma”, pensano sempre di dover iniziare un regime sportivo rigoroso. Ma non è così, non è necessario passare ore in palestra per essere fisicamente attivi. Le persone possono mettersi in forma eseguendo le attività quotidiane in casa per esempio.

Ogni volta che tu e il tuo bambino giocate a palla, nuotate, fate un giro, salite una rampa di scale, camminate verso il negozio o trasportate pacchi, state facendo attività fisica e ne beneficerà la vostra salute.

 

Ecco alcuni dei vantaggi che derivano dal far fare attività ai bambini

Quando qualcuno è fisicamente in forma, si sente bene e trasmette a pelle una sensazione di salute. Prima un bambino inizia ad abituarsi a tenersi in forma, più riduce il rischio di numerose malattie che potrebbero comparire con l’età.

  1. Rafforza il cuore

    Il cuore è un muscolo e come tutti gli altri muscoli le sue prestazioni migliorano quando viene regolarmente messo alla prova dall’esercizio. Il cuore risponde all’esercizio diventando più forte e più efficiente. Il rafforzamento del muscolo cardiaco può aiutare a scongiurare le malattie cardiache.

 

  1. Aiuta a mantenere le arterie e le vene sane

    L’esercizio riduce la quantità di colesterolo e grassi dannosi che circolano nel sangue. Aumenta l’elasticità delle pareti dei vasi sanguigni e aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Tutti questi parametri aiutano a ridurre il rischio di infarto e ictus.

 

  1. Rafforza i polmoni

     Lavorare sodo aumenta la capacità polmonare e la loro efficienza nello spostare l’aria dentro e fuori dal corpo. Di conseguenza, più ossigeno viene aspirato nel corpo e più anidride carbonica e altri gas di scarico vengono espulsi. L’esercizio fisico regolare aiuta a prevenire il calo dell’assunzione di ossigeno che si verifica naturalmente con l’età o come risultato di inattività.

 

  1. Riduce i livelli di zucchero nel sangue

     L’esercizio fisico impedisce allo zucchero di accumularsi nel sangue e questo può ridurre il rischio di sviluppare il diabete.

 

  1. Controlla il peso

    Quando una persona è sedentaria, tende ad assumere più calorie del necessario. Queste calorie inutilizzate si accumulano come grasso. Una persona che è fisicamente attiva elimina più facilmente il grasso e riduce il peso.

 

  1. Rafforza le ossa 

    Proprio come i muscoli diventano più forti quando sono fisicamente stressati, così anche le ossa rispondono diventando più forti. L’esercizio aumenta la densità ossea, che aiuta a prevenire l’osteoporosi, una condizione in cui le ossa perdono densità, si indeboliscono e diventano porose e fragili.

 

  1. Aiuta a prevenire il cancro

    Le persone che fanno attività fisica regolarmente hanno incidenze più basse di cancro.

 

  1. Regola la pressione sanguigna 

    L’esercizio fisico ha dimostrato di ridurre i livelli di stress. Quando i livelli di stress nel corpo di una persona si attenuano, anche la pressione sanguigna migliora e ne beneficia tutti il sistema cardio circolatorio.

 

  1. Migliora i livelli di energia

    L’esercizio fisico spesso fa sentire le persone più energiche, consente loro di essere più attive e riduce la probabilità che si stanchino durante il giorno.

 

  1. Migliora il benessere emotivo 

    La maggior parte delle persone riferisce di sentirsi calmi e avere un senso di benessere dopo l’esercizio. L’esercizio fisico, secondo una teoria, rilascia beta-endorfine, delle sostanze naturalmente presenti corpo che sono centinaia di volte più potenti della morfina. Un’altra teoria individua la serotonina come principale beneficio dell’attività fisica. L’aumento dei livelli di serotonina nel sistema nervoso centrale è associato a sensazioni di benessere, aumento dell’appetito e diminuzione della depressione. La perdita di peso che accompagna l’esercizio fisico può anche far sì che le persone si sentano meglio con se stesse.

 

Fonte: American Academy of Pediatrics; American Medical Association; U.S. Department of Health and Human Services
179 Condivisioni