Ricaricare il cellulare camminando

Ricaricare il cellulare camminando

Immagina se si potesse ricaricare il telefono camminando. Con la tecnologia recentemente sviluppata da un gruppo di ricercatori dell’Università cinese di Hong Kong, questa possibilità potrebbe non essere lontana.

Quante volte ci è capitato di essere fuori casa, senza un carica batterie ed avere il cellulare in procinto di “morire”? Da oggi potrebbe non essere più un problema … come?

Con un raccoglitore di energia attaccato al ginocchio

Gli autori hanno scelto di collegare il dispositivo al ginocchio a causa della vasta gamma di movimento dell’articolazione, rispetto alla maggior parte delle altre articolazioni umane.

Chi lo indossa può generare 1,6 microwatt di potenza senza alcuno sforzo. L’energia è sufficiente per alimentare piccoli dispositivi elettronici come apparecchiature di monitoraggio sanitario e dispositivi GPS.

Si cattura energia biomeccanica attraverso il movimento naturale del ginocchio umano.

Il prototipo pesa solo 307 grammi ed è stato testato su soggetti umani che camminano a velocità da 2 a 6,5 ​​chilometri all’ora . I ricercatori hanno confrontato i modelli di respirazione di chi li indossa e senza il dispositivo e hanno stabilito che l’energia necessaria per camminare era invariata, il che significa che il dispositivo sta generando energia senza alcun dispendio ulteriore di energia.

I ricercatori osservano i vantaggi di una raccolta di energia efficiente e indossabile e guardano alla futura commercializzazione della tecnologia.

I dispositivi GPS autoalimentati attireranno l’attenzione di alpinisti e alpinisti“, ha dichiarato l’autore Wei-Hsin Liao, professore nel dipartimento di ingegneria meccanica e dell’automazione.

Fonti:

https://aip.scitation.org/doi/10.1063/1.5098962

38 Condivisioni